• wuwuwu punto, il video youtube
    Video e Storytelling

    wuwuwu punto

    Nel mio video wuwuwu punto rappresento il web design vissuto con un pizzico di ironia, fra codici, ore trascorse al computer e una personalità al di fuori dei soliti canoni. wuwuwu punto Prodotto da Alke Studio di Roberta Coralluzzo tutti gli effetti, i disegni e il montaggio sono realizzati da me, escluso poche clip art free Musica: Gymnopedie No 3 di Kevin MacLeod, è un brano autorizzato da Creative Commons Attribution (https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/), Fonte: http://incompetech.com/music/royalty-free/index.html?isrc=USUAN1100785, Artista: http://incompetech.com/ Gli effetti sonori sono d’uso gratuito

  • Tool online - fonte rawpixels
    Consigli,  Tips

    Software e tool disponibili online

    Immagina di essere fuori, al bar, in vacanza, da amici… e di dover effettuare ritocchi urgenti, ma anche aggiunta di articoli mentre si è distanti dallo studio, oppure intervenire su alcuni progetti già pubblicati, condividere le informazioni con collaboratori esterni. Gli esempi possono essere tanti e, ritrovandosi in queste situazioni, può tornare utile il tool disponibile online, un software che non hai necessità di installazione. Nella mia professione ho usufruito spesso dei servizi online che, in alcuni casi, non richiedono neanche registrazione e memorizzazione di account. Inoltre, nella mia metodica ho inserito anche l’uso di un servizio di cloud ovvero un server in rete, su cui ho caricato le bozze…

  • Alke Studio, immagine cover
    Design,  Web

    Un nuovo sito web per Alke Studio

    Questo articolo riguarda la versione 2017 del sito Alke Studio, che è ormai rinnovato e visualizzabile dal seguente LINK. 21 Aprile 2017 A distanza di un anno dall’inizio del mio lavoro come freelance (dopo vent’anni di lavoro in agenzie), ho deciso di rifare il look al sito web Alke Studio e per i seguenti motivi: perché i primi tempi sono di rodaggio e col tempo non ci si riconosce e si avverte l’esigenza di rinnovarsi; perché desideravo un sito accessibile ai non vedenti (seppure in forma basilare) e comunque responsive (visibile su ogni dispositivo desktop e mobile); preferivo sintetizzare il sito statico in una sola pagina e differenziale le varie sezioni comprese…

  • video Storia di un Graphic Designer
    Video e Storytelling

    Chi è il Graphic Designer

    Vi siete mai chiesti chi è il Graphic Designer, che lavoro svolge, come svolge il suo lavoro? Queste sono le risposte a cui tenta di rispondere (in modo ironico) il video. La timeline del processo creativo e il lavoro del graphic designer. Vuoi chiedere un consiglio per la tua attività? Storia di un Graphic Designer Prodotto da Alke Studio www.alkestudio.it Sceneggiatura e Animazione: Roberta Coralluzzo, Alke Studio Editing: Maria Linda Pessolano Musica originale e al pianoforte: Aldo Roberto Pessolano

  • Love, miniatura del video
    Video e Storytelling

    Love, il video per San Valentino

    Il video che segue, dal titolo Love, è stato realizzato dal montaggio di varie immagini e clip collezionate in tanti anni di lavoro, per la giornata di San Valentino. La somma di tanti colori diversi è 1 colore. Sempre. Questo è il senso del video, perché l’amore non ha colore, non ha età. Perché l’amore non vede e non sente che col cuore. Vuoi chiedere un consiglio per la tua attività? Love Video Prodotto da: Alke Studio Graphic Design: Roberta Coralluzzo Musica: Love, di Aldo Roberto Pessolano Pianoforte: Aldo Roberto Pessolano

  • ufficio agenda
    Prodotti,  Software

    5 Motivi per avere… un’agenda che sollevi dai troppi pensieri (dbPersona)

    Posso elencare almeno 5 buoni motivi per scegliere un’agenda e, nello specifico, il software agenda. dbPersona È semplice da usare perché l’ho realizzata pensando a me! Perché a me? Perché la tecnologia è talmente veloce da non riuscire a tenere il passo nell’apprendimento e nel metodo dei prodotti. Inoltre, mi torna spesso in mente la frase che amava ripetere un amico: Il computer è quella cosa che crea problemi che non sapevi di avere. Così ho pensato a dei software che non devono essere installati, che non accedono alle funzioni del computer. Questo genere di software si dice runtime, e lo realizzo per sistema Windows e MacOs. Vuoi chiedere un consiglio…

  • codice html web
    Consigli,  Web

    Purché se ne parli? La pubblicità sul web.

    La comunicazione e la pubblicità sul web: di seguito qualche mia riflessione. Innanzitutto, un po’ di storia (breve) in cui mi presento. La Grafica Poco più di dieci anni fa, in un periodo in cui mi sono ritrovata costretta all’immobilità fisica, decisi fosse arrivato il momento di apprendere i linguaggi del web e, questo, dopo un’intera carriera dedicata alla grafica cartacea e la prestampa. Mi iscrissi ad un forum molto serio, aderii a collaborazioni varie e, codice su codice, imparai alcuni segreti del world wide web. Parlavo via Skype con un guru Adobe a Singapore, amministravo gli stessi forum e scrivevo tutorial sulla grafica, il tutto mentre in stampelle guardavo…

  • Beauty - immagine digitale e disegno a matita
    Design,  Grafica,  Parole&Parole

    Bianco&nero e colori: la grafica e l’illustrazione

    Qual è stato il momento esatto in cui ho scelto la Grafica come professione? Ricordo che è accaduto tutto senza preavviso, in un periodo di tempo relativamente breve, dopo un’infanzia e un’adolescenza in cui non era avvenuto praticamente nulla. Gli studi d’arte Sono figlia d’arte, nel senso che mia madre, insegnante, aveva studiato arti grafiche ed era pittrice, mentre mio nonno era musicista, per questo motivo nella mia famiglia ognuno ha ricercato un’occupazione creativa. Iperprotetta e silenziosamente ribelle, la dice lunga sul mio carattere, ho vissuto una vita negli studi d’arte che ho pianificato da sola fino al giorno in cui, come dicevo, è accaduto ogni genere di evento ed…

  • schermo MacintoshSE
    Editoria,  Parole&Parole

    Una storia lontana lontana: dal Macintosh al Mac

    Apple Macintosh Chi ricorda il Macintosh? Gli anni ’90 hanno avuto un grande impatto rivoluzionario nella vita della gente comune e dei professionisti, ben oltre quell’idilliaco punto di arrivo tecnologico che sembrava essersi avverato con l’ingresso dei Commodore nelle famiglie. In pochi anni abbiamo modificato le nozioni e i mezzi, soprattutto nel campo del design e l’editoria: era nato il desktop publishing (dtp). Un tale di nome Jobs, e il suo amico nerd col cognome impronunciabile, avevano messo sottosopra un garage e da quel disordine (come accade sempre) era nato un macchinario piccolo piccolo nonostante il papà, non è ancora chiaro chi fosse, continuasse a gridare «Too big! Too big!»…