Cerchio di Itten
Colori,  Consigli

Lasciati ispirare dai colori

Di tutta la settimana, amo il martedì!
Non so bene il perché.
Forse la motivazione è legata al mio segno zodiacale, o più semplicemente riesco a gestire meglio l’energia dell’inizio settimana.
Insomma, il lunedì non piace a nessuno (o quasi)!

E oggi è un martedì qualsiasi in cui ho deciso di trascrivere qualche consiglio riguardo la creazione di nuovi progetti.

I colori

Ogni settimana condivido consigli a tema sulla mia pagina Facebook (se non la conosci è questa: Alke Studio), e stavolta parlo di suggerimenti, cose belle trovate in rete e varie tips (trucchi) che possono facilitarci il lavoro.

Non so cosa riesca a ispirarti… ma a me riesce facile trovare nuove soluzioni partendo dai colori, e lo faccio in questo modo:
  • innanzitutto guardo le mie foto, sfoglio vecchi album dal pc,
  • cerco di ricordare lo stato d’animo che ho provato quando le ho scattate e ne scelgo una.
  • Dalla foto scelta individuo i colori che ritengo predominanti perché, anche se non la noti, ogni ambientazione è collegata a una raccolta di colori.
Il termine tecnico, per definire la raccolta o la tavolozza di colori, è Palette.

Ad esempio, questa è una delle mie foto con la relativa palette di colori che la caratterizza.

Costiera Amalfitana Palette di colori
La Costiera Amalfitana – Palette di colori [foto: © www.alkestudio.it]


E questa è la palette di colori che ho scelto per il mio sito Alke Studio.

palette colori Alke Studio
Palette di colori usata per il sito di Alke Studio


Questa strategia, di scegliere una palette di colori che identifichi un dato progetto, è d’uso in molte tipologie creative.
È facile, ad esempio, ritrovare ambientazioni date dalla predominanza di alcuni colori nei film del regista Wes Anderson, perché ogni colore può trasmettere ma anche generare un’emozione, ogni colore porta con sé l’indicazione giusta affinché lo spettatore provi qualcosa.

Tuttavia bisogna sapere mettere insieme i colori in maniera che creino armonia e risultino gradevoli alla vista.

Puoi accomunare tonalità di uno stesso colore, o sceglierne una gamma fra colori primari e secondari: l’importante è che riescano a identificare uno stato d’animo.
I colori complementari (rosso e verde, giallo e viola, blu e arancione), ancora, per quanto opposti risultano in grande equilibrio quando sono insieme.

Un po’ com’è la vita,
fra le cose belle e il proprio opposto.


E tu, che stato d’animo vuoi trasmettere con i tuoi progetti?

Baci, baci.
Roberta

p.s.: Scopri nuove palette di colori. sulla pagina Facebook di Alke Studio, e se sei interessato a qualche prodotto di Graphic Design, visita la sezione del mio sito.

Cerchio di Itten
Il cerchio di Itten, lo spettro dei colori primari, secondari e complementari.

Web Graphic Designer, Illustratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Per inviare un commento è necessario: inserire il proprio nome, cognome, email; accettare il trattamento dei dati dopo aver letto l'Informativa Privacy. L’email potrebbe essere utilizzata da questo sito per inviare notifiche di commenti riguardanti lo stesso contenuto.