• Agenda 2020 © alkestudio.it
    Grafica,  Grafica Dedicata

    Il ritorno: l’agenda 2020

    Quanti anni devono trascorrere affinché un evento diventi una tradizione? Non lo so, ma è da qualche anno, ormai, che alcuni, fra appassionati e creativi, attendono la pubblicazione della mia Agenda. Nel 2018 ho esaurito tutte le copie in brevissimo tempo, e il design dell’Agenda 2019 è stato notato dallo staff di un prestigioso premio internazionale: ‘A Design Award & Competition. Un altro elemento, di tendenza, è la scelta del motivo: lo scorso anno, ad esempio, mi sono ispirata all’artista Piet Mondrian mentre quest’anno ho pensato a Vasilij V. Kandinskij, di cui sono tornati in evidenza dipinti e ispirazioni del periodo Bauhaus. Il Bauhaus è stato un movimento artistico, ma…

  • agenda 2019 alke studio
    Grafica

    Gli indispensabili: l’Agenda del 2019!

    Questa è l’AGENDA 2019 di Alke Studio. L’AGENDA 2019 è risultata un successo: ha raggiunto il numero limite di prenotazioni ed è esaurita! Aggiornamenti all’articolo Il progetto della copertina dell’Agenda 2019 è stata notata, dallo staff del premio, per la candidatura del prestigioso premio internazionale ‘A Design Award & Competition. Questo design è depositato con numero di deposito 109174 L’agenda, con diario settimanale, è in edizione limitata, non numerata, e richiede un numero minimo (10) di prenotazioni. Caratteristiche Formato: (A5) misure 14,8 x 21 cm Copertina morbida: stampa a colori, plastificazione opaca, carta patinata 300 g, Rilegatura: brossura cucita a filo refe Pagine interne: agenda settimanale, 144 pagine, stampa bianco…

  • Beauty - immagine digitale e disegno a matita
    Design,  Grafica,  Parole&Parole

    Bianco&nero e colori: la grafica e l’illustrazione

    Qual è stato il momento esatto in cui ho scelto la Grafica come professione? Ricordo che è accaduto tutto senza preavviso, in un periodo di tempo relativamente breve, dopo un’infanzia e un’adolescenza in cui non era avvenuto praticamente nulla. Gli studi d’arte Sono figlia d’arte, nel senso che mia madre, insegnante, aveva studiato arti grafiche ed era pittrice, mentre mio nonno era musicista, per questo motivo nella mia famiglia ognuno ha ricercato un’occupazione creativa. Iperprotetta e silenziosamente ribelle, la dice lunga sul mio carattere, ho vissuto una vita negli studi d’arte che ho pianificato da sola fino al giorno in cui, come dicevo, è accaduto ogni genere di evento ed…